INTERVISTA TC - Remondina: "Carrarese penalizzata dagli infortuni"

20.01.2021 16:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Remondina: "Carrarese penalizzata dagli infortuni"
TMW/TuttoC.com

Gian Marco Remondina, ex allenatore tra le altre di Carrarese e Pistoiese, ha analizzato a TuttoC.com il campionato fin qui condotto dalla sua ex squadra fino a questo momento.

Che mercato sarà?
"Sarà un mercato fatto di scambi, le squadre hanno obiettivi precisi ma con l'attenzione sempre al bilancio".

Chi si muoverà ancora?
"Si muoveranno quasi tutte le squadre, alcune lo hanno già fatto. C'è ancora del tempo però Carrarese, Alessandria, Lecco, Modena, Carpi hanno già fatto acquisti. Altre come Lucchese, Arezzo, Piacenza anche loro si sono mosse per andare a inserire calciatori dove gli allenatori hanno visto delle carenze per centrare l'obiettivo salvezza".

Come sta andando la Carrarese?
"La Carrarese è stata costruita per provare a vincere il campionato, sta pagando i numerosi infortuni e anche delle ultime settimane. Senza otto-dieci calciatori che ti mancano la domenica è difficile vincere le partite".

Intanto c'è il Renate in testa alla classifica.
"Il Renate è primo con merito, il campionato è ancora lungo per cui non ha ancora fatto niente ma ovviamente c'è da rendere merito ad allenatore e società per quanto fatto".

Nella Carrarese due calciatori che ha già avuto come Infantino e Cais.
"Infantino è un bomber nato, lo paragonavo ad Icardi perché è un uomo d'area micidiale. Cais è una prima o seconda punta che preferisce partecipare maggiormente al gioco, quando sostituì Infatino riuscì a trovare spesso il gol. Deve trovare continuità".

La Carrarese si muoverà ancora sul mercato?
"La Carrarese si è già mossa sul mercato con due calciatori esperti che vanno a colmare le lacune degli infortunati, sarà vigile sul mercato per sfruttare eventuali occasioni".

Cosa pensa del prossimo avversario?
"La Pro Patria valorizza i giovani, ha un allenatore capace ed è una squadra ben organizzata. Dipenderà molto dai calciatori che Baldini riuscirà a recuperare".