INTERVISTA TC - Robur, Trani: "Nostro obiettivo è non rompere equilibri"

31.01.2020 12:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dal nostro inviato a Milano, Sebastian Donzella
Federico Trani
Federico Trani

Presente nei saloni dello Sheraton di Milano, insieme al ds Vaira, per l'ultima caldissima giornata di trattative, Federico Trani, vicepresidente della Robur Siena è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com: "Stiamo cercando di chiudere questa finestra di mercato che è sempre molto complicata perché si vanno ad inserire gli equilibri di una stagione. Bisogna affrontarla nel migliore dei modi".

Quale il reparto dove saranno possibili nuovi ingressi? 
"Come abbiamo sempre detto ci potrebbe essere qualche movimento davanti, ma come accade nel mercato di gennaio bisogna comprendere al meglio le opzioni per non rompere gli equilibri. Valuteremo al meglio e nell'eventualità interverremo".

Tanti i nomi che sono stati a voi accostati: è evidente che la Robur è una piazza gradita.
"Siamo partiti in tanti in rosa, abbiamo avuto tanti nomi offensivi. Ci è stata riscontrata una potenziale criticità ma noi abbiamo fiducia negli uomini che abbiamo. Guidone, D'Auria, Cesarini, Guberti sono tutte pedine su cui puntiamo. Se troveremo un tassello che possa integrarsi ben venga".

Passiamo al calcio giocato: il primo posto è oramai andato, ma il secondo può essere ancora un obiettivo?
"La nostra intenzione era fare un campionato per giocarci le posizioni migliori nella zona playoff, visto che il Monza sapevamo che avrebbe fatto campionato a sé, come dimostrano anche le operazioni di mercato. Noi cercheremo di lottare per la miglior posizione, anche se ci sono tante squadre attrezzate".