INTERVISTA TC - Vibonese, Plescia: "La mia stagione migliore in C"

06.05.2021 20:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Vibonese, Plescia: "La mia stagione migliore in C"

Protagonista della salvezza anticipata della Vibonese con 11 reti in 32 partite, l'attaccante rossoblu Vincenzo Plescia parla a TuttoC.com della stagione appena conclusa: "Siamo una squadra giovane che è riuscita a raggiungere la salvezza senza playout e questa è una soddisfazione immensa".

Cosa vi ha dato mister Roselli?
"Ci ha dato molto da quando è subentrato abbiamo fatto molti più punti giocando un calcio migliore anche se più difensivo".

Per te è stata una delle stagioni migliori?
"Direi la migliore in C, sono andato in doppia cifra che era l'obiettivo che mi ero prefissato a inizio stagione e sono felice che la salvezza sia arrivata grazie anche ai miei gol".

Condò e Caffo ti hanno voluto a tutti i costi?
"Il direttore e il presidente sono le prime persone ad aver creduto in me, quando mi hanno chiamato a ottobre ho capito che mi volevano fortemente ma ci tengo a ringraziare anche mister Roselli che mi ha fatto crescere sotto tanti punti di vista".

Ti aspettavi il Renate ai playoff?
"Sì, perchè mister Diana è un grande allenatore e già nella passata stagione avevamo fatto bene. Mi dispiace solo che nel girone di ritorno non sono riusciti ad andare oltre il terzo posto ma questo è il calcio".

Come giudichi la stagione del Palermo?
"Pensavo e speravo che arrivassero più in alto in classifica, però la Serie C e soprattutto il girone C è molto competitivo, una mini Serie B con squadre come Ternana, Bari, Catanzaro, Foggia, Avellino, Catania".

Il tuo futuro?
"Non lo so ancora, è presto per parlarne, a luglio se ne saprà di più. So che a gennaio c'erano stati contatti con squadre di B ma adesso mi godo un po' di giorni di vacanza".