Il Gazzettino: "Quel legame speciale tra Pavanel e Trieste"

22.01.2022 09:15 di Matteo Ferri   vedi letture
Il Gazzettino: "Quel legame speciale tra Pavanel e Trieste"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano

Quasi un derby per Massimo Pavanel, tecnico del Padova atteso dalla trasferta a Trieste. Il Gazzettino spiega perché: "Quella con gli alabardati è la partita del cuore per Massimo Pavanel, sia a livello sportivo che familiare. Il motivo? Trieste è a tutti gli effetti la sua città adottiva. Ci vive dal 1994: la squadra era in D e lui era stato uno degli acquisti. Per tre stagioni ha indossato la casacca della Triestina, anche con la fascia da capitano al braccio. E nella città giuliana ha poi conosciuto l'amore. Si è sposato, ha messo su famiglia e ha due figli, entrambi triestini doc come la loro mamma. In centro ha aperto una pelletteria, che gestisce la sua dolce metà". L'allenatore è tornato a Trieste in un'altra veste: "Dieci anni fa Pavanel ha anche guidato la Triestina. Partito come allenatore in prima, nel corso della stagione è diventato il vice di Discepoli e poi di Galderisi. Sotto l'attuale gestione del club capitanato da Milanese, è stato inoltre il tecnico che ha portato gli alabardati ad un passo dalla promozione in B, perdendo la finale play off con il Pisa ai supplementari proprio al Rocco, complice anche qualche svista arbitrale, dopo che la sfida d'andata in terra toscana era finita in parità".