Playoff 1^ Divisione, il Frosinone fatica molto ma piega la Salernitana

Frosinone - Salernitana 2-0
11.05.2014 23:05 di Luca ESPOSITO  articolo letto 3557 volte
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
Playoff 1^ Divisione, il Frosinone fatica molto ma piega la Salernitana

Al termine di una pressione intensa operata soprattutto nel secondo tempo, il Frosinone è riuscito a fare sua la qualificazione al successivo turno dei play-off, e incontrerà il Pisa: la Salernitana ha provato a resistere fino alla fine ma non è durato più di quarantacinque minuti. Decisivo soprattutto l’innesto di Carlini, in rete così come Paganini. Buonissima la direzione arbitrale del signor Ros di Pordenone, pronto a spiccare il volo verso le categorie superiori.

Le due contendenti inizialmente ricorrono a molti cross dalle fasce, ma i terminali offensivi Mendicino e Ciofani non riescono a prevalere contro le difese avversarie. Sembra il Frosinone a prendere per mano l’iniziativa: gol annullato a Daniel Ciofani per fuorigioco, e rigore richiesto dai gialloblù per un contatto Tuia-Ciofani in area granata. La Salernitana però è squadra più esperta e riesce a controllare le operazioni dopo aver lasciato sfogare i laziali: Volpe va alla conclusione da fuori e la palla esce. Mendicino crea scompiglio per altre due volte nell’area ciociara, la prima al 44’ con un tiro a effetto fuori bersaglio, e la seconda in pieno recupero con un tiro stoppato da Biasi. Nel secondo tempo Gregucci propone un’altra punta, Fofana, al posto di Mancini, una scelta volta a impedire agli avversari la costruzione dalla difesa, ma è ancora il Frosinone a minacciare seriamente la difesa della Salernitana: prima Soddimo e poi Curiale provano di testa ma falliscono il bersaglio di pochissimo, poi lo stesso Curiale si fa murare un tiro insidiosissimo da Gori, che poi si ripete a metà secondo tempo su destro piazzato di Soddimo. Matteo Ciofani prova anch’egli a segnare ma il suo destro esce fuori porta. Al 79’ il primo gol del Frosinone sugli sviluppi di una palla inattiva: Carlini, appena entrato, precede il portiere della Salernitana e mette al centro per Paganini che di testa riesce a realizzare da due passi. Il raddoppio al minuto 83’: miracolo di Gori su Curiale e poi Carlini ribadisce in rete il gol del 2-0 che sarà anche il risultato definitivo.

 

IL TABELLINO DELLA GARA

FROSINONE: Zappino; Frara, Biasi, Blanchard, Matteo Ciofani; Gori (87’ Carrus), Paganini (87’ Gessa), Gucher; Soddimo (76’ Carlini), Daniel Ciofani, Curiale. A disposizione: Mangiapelo, Bertoncini, Frabotta, Gessa e Viola. Allenatore: Roberto Stellone.

SALERNITANA: Gori; Scalise, Tuia, Sembroni, Piva; Montervino (81’ Gustavo), Perpetuini, Pestrin, Mancini (46’ Fofana); Volpe; Mendicino (84’ Ginestra). A disposizione: Berardi, Luciani, Bianchi e Ampuero. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.

Arbitro: Ros di Pordenone.

RETE: 79’ Paganini (Fr), 83’ Carlini (Fr).

NOTE: spettatori oltre 5000. Ammoniti Tuia (Sa), Sembroni (Sa), Scalise (Sa), Soddimo (Fr), Montervino (Sa), Carlini (Fr). Presenti allo stadio il dg della Lega Pro Francesco Ghirelli e il patron della Salernitana Claudio Lotito.