Criscitiello: "In bocca al lupo a Totò. Non è malaccio iniziare dalla C"

12.04.2021 13:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Michele Criscitiello
TMW/TuttoC.com
Michele Criscitiello

Non solo una sferzata contro il Bari, nel suo editoriale odierno, Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia e TuttoMercatoWeb.com, ha chiuso con il pensiero rivolto ad Antonio Di Natale, neotecnico della Carrarese: "In chiusura un grande in bocca al lupo a Totò Di Natale. L'ex capitano dell'Udinese, da quando aveva smesso, ha sempre avuto il pallino dell'allenatore. Partirà dalla serie C, dalla Carrarese, e non è malaccio iniziare dalla Lega Pro. Subito una grande chance, dopo una veloce trafila nelle giovanili dello Spezia. Domizzi a Pordenone, Pinzi nello staff di Gotti e ora Di Natale. Sicuramente le occasioni non mancano ai tre baluardi dell'Udinese di Guidolin. Di Natale ha grande competenza ma per lui vale lo stesso discorso di Pirlo. Essere stato un fenomeno in campo non ti dà alcun vantaggio in panchina. Forse solo svantaggi. Di Natale deve apprendere un mestiere completamente nuovo. Al contrario di Pirlo, però, lui parte da Massa Carrara e dalla serie C e non dalla Juventus, da Ronaldo e dalla Champions League. In bocca al lupo, Totò".