Criscitiello: "Pirlo non vale la metà degli allenatori di Serie C e D"

05.04.2021 12:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
Criscitiello: "Pirlo non vale la metà degli allenatori di Serie C e D"

Il direttore di Sportitalia e TuttoMercatoWeb.com, Michele Criscitiello, è tornato sulla scelta della Juventus di affidare la panchina della prima squadra ad Andrea Pirlo nel suo ultimo editoriale: "Se prendi un allenatore neopatentato significa che vuoi rischiare e se a fine anno non hai raggiunto gli obiettivi, non te la puoi prendere con nessuno. Ad un certo punto la stampa amica che prima ti aveva osannato sparisce. La notizia in più non serve e l'amicizia di quando eri calciatore sparisce. Per te nessuno più ci mette la faccia. Chi ti chiamava maestro ad agosto e settembre mette una maschera, più che mascherina, per nascondersi da titoloni e grandi servizi per osannare un allenatore che non vale la metà degli allenatori di serie C e serie D che da 20 anni mangiano la polvere sui campi di provincia. Pirlo non è un grande allenatore e neanche lo sarà mai"