Fabris: "Impossibile finire la stagione in C senza modificare format"

23.05.2020 12:45 di Matteo Ferri   Vedi letture
Fabris: "Impossibile finire la stagione in C senza modificare format"

Dirigente del Vicenza tra il 1997 e il 2013, Andrea Fabris è da sette stagioni il segretario generale del Sassuolo. Ai microfoni del Corriere del Veneto, spiega tutte le difficoltà a cui si andrebbe incontro in caso di una ripresa del campionato in Serie C: "La realtà della Lega Pro è diversa dalle altre categorie professionistiche ed è evidente che i club avranno maggiori problemi, in primi organizzativi, a realizzare un protocollo molto dettagliato. Credo sia molto complicato pensare di portare a termine il campionato col format attuale, guardando calendario e tempistiche. C'è poi il tema delle condizioni atletiche dei giocatori e dell'attenzione per la salute. Ci sono allenatori che dicono siano necessari 15 giorni di lavoro collettivo prima delle gare, altri parlano di almeno un mese. Nella migliore delle ipotesi, che la C riparta il 20-25 giugno per chiudere entro il 20 agosto mi pare complicato, salvo un cambio dell'attuale formula del campionato".