Raimondi: "Il Pisa dimostra a sprazzi che sa come giocare a calcio"

10.10.2018 19:40 di Valeria Debbia Twitter:   articolo letto 233 volte
Gabriel Raimondi
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
Gabriel Raimondi

Gabriel Raimondi, ex capitano del Pisa, è intervenuto nella trasmissione Il Nerazzurro in onda su 50 Canale, per analizzare l'inizio di stagione dei nerazzurri: "Sono dell'idea che nel calcio si debba avere la forza di lasciar lavorare i professionisti. Soprattutto quando, come nel caso del Pisa, bisogna plasmare un gruppo nuovo". "Questo Pisa - ha proseguito l'argentino, come riportato dai colleghi di TuttoPisa.it dimostra, seppur a sprazzi, che sa come giocare a calcio e come fare male all'avversario. Si sono sempre impegnati, e quando il mister riuscirà a definire la quadratura del gruppo sono sicuro che la squadra ci darà grandi soddisfazioni".

Spazio anche a considerazioni tattiche: "Sono anni che nel calcio italiano vince chi subisce meno. La squadra subisce poco, qualche volta sono eccessivamente timorosi, ma siamo ancora a inizio stagione. Ma la cosa più importante è il carattere che il gruppo ha dimostrato nelle prime uscite: nei secondi tempi hanno sempre fatto la gara. Devono riuscire ad essere più continui nell'arco dei 90 minuti perché possono realmente lottare per i piani alti della classifica". "Da quello che ho visto finora - continua Raimondi - mister D'Angelo preferisce avere fra i tre centrali difensivi un elemento bravo ad impostare. E' un tipo di calcio molto costruttivo, nel quale si preferisce avere calciatori bravi a gestire la palla con i piedi".