Taranto shock, testa d’agnello al ds. La condanna dell’Adise

11.02.2020 21:50 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
Foto Archivio
© foto di Federico Gaetano/TuttoLegaPro.com
Foto Archivio

Un brutto risveglio per Vincenzo De Santis. L'ex direttore sportivo del Potenza, attualmente alla guida dell'area tecnica del Taranto, ha subìto un'intimidazione, con una testa mozzata di agnello e una busta con scritto "DS sporco barese", in riferimento alle origini dello stesso De Santis. A tal proposito l'ADISE ha rilasciato la seguente nota stampa:  

In relazione all’atto intimidatorio indirizzato da presunti pseudo “tifosi” al direttore sportivo del Taranto, Vincenzo de Santis”, l’A.Di.Se., nel manifestare piena solidarietà al collega, esprime la più ferma condanna auspicando che episodi del genere non debbano più ripetersi e che ogni forma di critica o di contestazione non debba mai sfociare in atti di violenza.