L'ex Como Fausto Rossini non esclude un trasferimento in Cina

08.01.2011 20:15 di Gianluca Pepe   Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
L'ex Como Fausto Rossini non esclude un trasferimento in Cina

Dopo aver rescisso il contratto che lo legava al Como, per Fausto Rossini ('78) si sono aperte le porte della disoccupazione. Ma - ci giurano in molti - ancora per poco. La disoccupazione sarà solo una fase di passaggio per un attaccante che ha molte richieste, non ultima quella del Bassano Virtus, club di Prima Divisione. Ma Rossini sogna altri orizzonti. Intervistato da SampdoriaNews l'attaccante nativo di Grosseto ha dichiarato: "Al momento non ho ricevuto offerte vere e proprie, l'unica cosa abbastanza certa è questa: se verso il 20 non arrivassero offerte interessanti, accetterei l'esperienza cinese, mi sono deciso di seguire questa strada, la Cina è una pista attualmente ancora in piedi. Ne ho parlato con mia moglie, anche lei prima era indecisa, ora è d'accordo a seguirmi, da solo non andrei mai. Credo che funzioni un po' come negli Stati Uniti: una volta arrivato, avviene una riunione in Lega dove viene deciso il club. L'offerta economica dovrebbe essere ancora importante".