Arezzo, quante assenze. Di Donato: "A undici ci arriviamo"

14.02.2020 16:20 di Giacomo Principato   Vedi letture
Arezzo, quante assenze. Di Donato: "A undici ci arriviamo"

Nuova sfida di campionato per l'Arezzo che contro la Pro Patria va a caccia di punti per confermare la posizione playoff, nonostante le tante assenze. "Siamo un po’ in emergenza, vedremo le soluzioni migliori nei prossimi due giorni. A undici ci arriviamo, questo è l’importante, con la consapevolezza che chi scenderà in campo darà il 100%" osserva il tecnico Daniele Di Donato in conferenza stampa, che poi scende nel dettaglio: "Per domenica dovremo fare la conta dei disponibili, Michele Foglia e Benucci hanno avuto dei problemi negli scorsi giorni. Gori non lo so, Cutolo sicuramente non sarà disponibile. Antonini si sta allenando con noi, non è ancora tesserato ma sia fisicamente che tecnicamente è messo bene, vediamo nei prossimi giorni se potrà esserci utile. Siamo in emergenza, però ho la fortuna di avere dei ragazzi in gamba, siam pronti alla battaglia. Andiamo a Busto per fare nostra una partita difficile, contro una squadra di categoria, pratica, fisica, da tenere sotto controllo come la Pro Patria". Proprio sul come affrontare gli avversari continua: "Noi dobbiamo essere sempre squadra operaia, non dobbiamo specchiarci in quello che facciamo ma prima di tutto sempre andare al sodo, dobbiamo sempre mettere per prime intensità, voglia e corsa. Chi scende in campo deve essere al top", mentre si valutano mosse diverse: "Sto provando qualche soluzione alternativa, magari con Caso e/o Belloni un po’ più avanti. I nuovi non hanno molti minuti nelle gambe, ma voglio avere risposte positive da quelli che manderò in campo dal primo minuto. Non voglio rischiare giocatori importanti in vista del prosieguo del campionato".