Carrarese, Baldini: "Guai ad accontentarsi, non possiamo fermarci"

24.01.2020 14:40 di Giacomo Principato   Vedi letture
Carrarese, Baldini: "Guai ad accontentarsi, non possiamo fermarci"

Continua la propria marcia la Carrarese di Silvio Baldini, reduce da un buon periodo di forma e che domani farà visita alla Pistoiese. Alla vigilia a parlare in conferenza stampa è il tecnico degli apuani: "I risultati sono dalla nostra parte nell'ultimo periodo e ciò deve essere sprone a continuare sulla strada intrapresa. Le nostre prestazioni durante le gare risultano in crescendo, sono sempre più convinte e mostrano un grado di maturità che, insieme alle nostre caratteristiche tecniche, può farci decollare definitivamente. Siamo reduci da due scontri diretti da leggere in ottica playoff che ci hanno consegnato due vittorie diverse ma entrambe con un significato importante di come serva soffrire e compattarsi per recuperare posizioni e ottenere il massimo. Guai ad accontentarsi perché con la Pistoiese non dobbiamo e possiamo fermarci. Parliamo di una squadra tosta , direi scorbutica perché difficile da battere con tanti pareggi conquistati e poche sconfitte subite. Anche il dato delle reti incassate, tra i minori di tutto il torneo, è sintomatico di come i ragazzi di Mister Pancaro siano solidi e molto abili ad adottare una fase difensiva tra le più efficaci del campionato. La mia squadra dovrà essere capace di essere paziente a cercare la giocata vincente, senza frenesie ma con la consapevolezza che gli spazi saranno molto stretti ed anche un episodio può essere determinante e dobbiamo essere capaci di sfruttare ogni occasione. L'infermeria ancora non si svuota, speriamo che la prossima settimana Piscopo, Bentivegna e Caccavallo possano riprendere a lavorare con noi perché sono importanti  per avere più scelta mentre ritorna a disposizione Mignanelli dopo aver scontato la squalifica".