Carrarese, Caccavallo: "Reazione da grande squadra quale siamo"

09.09.2019 15:40 di Marco Pieracci   Vedi letture
Giuseppe Caccavallo
Giuseppe Caccavallo

Decisivo dalla panchina. Giuseppe Caccavallo entra e mette il suo sigillo sulla prima vittoria della Carrarese: "Sapevo di non giocare dall'inizio per via di una borsite al piede - spiega a Il Tirreno - ma sapevo anche di poter dare il mio contributo a partita in corsa. È andata bene e il gol per gli attaccanti serve mentalmente, ti fa star bene, come i 3 punti per la squadra. Non era facile, abbiamo vinto contro una squadra forte che sa giocare a calcio e con un allenatore che fa giocare bene come Dal Canto che conosciamo perché l'anno scorso era ad Arezzo. Siamo partiti forse con il freno a mano tirato,
però è normale. Mentalmente ci sei sempre, però non è facile smaltire un po' di delusione per le prime due partite. Ci mancavano alcuni infortunati, le gambe sono ancora un po' imballate, ma si è vista la reazione di una grande squadra quale siamo. 
Ora testa alla prossima, siamo artefici del nostro destino, dobbiamo dimostrare durante la settimana, ascoltando il mister, che siamo una squadra forte".