Giana Erminio, Brevi: "Recriminiamo per due rigori non fischiati"

20.09.2021 11:40 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Oscar Brevi
TMW/TuttoC.com
Oscar Brevi
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Secondo ko di fila per la Giana Erminio, che ieri si è arresa al Trento al 'Briamasco': "Nel primo tempo non ci hanno tirato in porta, hanno avuto più possesso palla, è vero, ma ci hanno fatto gol su un calcio di punizione - ha analizzato in sala stampa mister Oscar Brevi. - Nel secondo tempo purtroppo non siamo riusciti a pareggiarla, anche se dobbiamo recriminare su due rigori, uno su Corti nel primo tempo e uno plateale su D’Ausilio nel secondo. In ogni caso dobbiamo guardare a quello che abbiamo fatto noi, il calcio è questo e bisogna accettarlo: abbiamo fatto una buona gara, peccato non aver raccolto nulla: la squadra ha giocato, ha dimostrato di non essere affatto inferiore al Trento, la partita potevamo sicuramente vincerla, pareggiarla o perderla, l’abbiamo persa con una punizione, senza riuscire a concretizzare le occasioni che abbiamo creato".