Lecco, D'Agostino: "OIbia? Ora sono spavaldi, serve attenzione"

17.04.2021 17:45 di Giacomo Principato   Vedi letture
Lecco, D'Agostino: "OIbia? Ora sono spavaldi, serve attenzione"
TMW/TuttoC.com
© foto di Uff. Stampa Lecco

Ritorno in campo dopo lo stop forzato per il Lecco che riprende la marcia in casa contro l'Olbia. Alla vigilia ha parlato il tecnico Gaetano D'Agostino: "Non si può programmare, vale per tutte le squadre. C’era tanta adrenalina verso la gara con la Pro Vercelli, poi siamo stati bloccati e abbiamo dovuto rifare la programmazione. Alcune volte il riposo fa bene, ma se è forzato bisogna lavorare sull’adrenalina e difatti abbiamo lavorato sulla competizione. Non vedevamo l’ora di giocare dopo la sconfitta con la Pro Patria, ma serve una mentalità elastica in un momento come questo; spero si torni alla normalità la prossima stagione. Non so se possa far bene o aver creato ruggine questo riposo, di certo i ragazzi sono carichi e vogliono fare una grande partita. Tante squadre di vertice stanno avendo un calo, mentre l’Alessandria sta emergendo. Noi abbiamo pagato dazio alla partita con la Pergolettese, quando abbiamo trovato un caldo atroce e con la Pro Patria eravamo scarichi mentalmente tanto che abbiamo preso gol per una disattenzione. Noi abbiamo avuto costanza nel girone di ritorno, dobbiamo puntare al miglior piazzamento possibile per avere una settimana di riposo in più in vista dei plaoff. Olbia? Li studio da tutta la settimana, ora sono molto spavaldi. Attendono per ripartire, ma hanno giocatori che hanno fatto la Serie A e oggi stanno bene, sia mentalmente che fisicamente. Dobbiamo rispettare una buonissima squadra e provare a vincere. Serve attenzione, in ripartenza hanno colpi che possono metterci in difficoltà".