Malgrati: "Il Lecco vorrebbe tenermi nello staff tecnico o societario"

09.06.2021 23:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Malgrati: "Il Lecco vorrebbe tenermi nello staff tecnico o societario"

Andrea Malgrati è pronto ad appendere le scarpette al chiodo ed entrare nello staff del Lecco: "Vorrebbero tenermi nello staff tecnico o societario - ha spiegato il quasi ex difensore bluceleste dalle colonne de La Provincia di Lecco  -. Non abbiamo ancora parlato in modo compiuto, ma sicuramente Di Nunno e Fracchiolla sono contenti di come mi sono comportato in questi anni. Hanno prima definito il rinnovo del direttore, e ora penso proprio che ci risentiremo. Di sicuro aspetto con fiducia. A me farebbe davvero molto piacere. Ne parleremo. Ma quando c’è la stima reciproca è sempre un buon punto di partenza. Il mio futuro? Io ho anche il lavoro fuori dal calcio: faccio il broker di mutui… E con mia moglie ho un centro estetico. Il mio futuro l’ho programmato negli anni, non all’ultimo minuto. Ma sicuramente se ci sarà la loro volontà, io resterò di sicuro. In cosa sarei maggiormente utile? La mia qualità è essere sempre disponibile, capire i momenti, sapere quando intervenire. Nel rapporto tra società e squadra, intendo. Potrei fare il mediatore che è anche il mio lavoro fuori dal terreno di gioco. Se prima o poi farò l’allenatore? Forse. All’inizio dicevo che non l’avrei mai fatto, ma alla fine mi piacerebbe. Fra qualche giorno darò gli esami per il tesserino Uefa B che mi abilita per fare il secondo in serie C, per essere supporto tecnico fino alla serie A , e per allenare in serie D. Per ora vorrei rimanere qui e fare il secondo, o cose del genere…".