Aquila Montevarchi, Malotti: "Qui posso fare il calcio che mi piace"

20.05.2022 11:30 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Aquila Montevarchi, Malotti: "Qui posso fare il calcio che mi piace"
TMW/TuttoC.com
© foto di Marcello Sani Ph

A margine della cena con gli sponsor nella quale è stato ufficializzata la prosecuzione del rapporto col Montevarchi il tecnico rossoblù Roberto Malotti ha preso la parola per spiegare la scelta di restare: "La scelta di Montevarchi è qualcosa che sento dentro dopo quattro anni e al di là dell'aspetto affettivo è perché qui posso fare il calcio che amo e mi piace: un calcio vero, reale che rappresenta quello che mi piace essere anche nella vita. Portiamo avanti un certo concetto cercando di far crescere i nostri ragazzi non solo sotto un punto di vista tecnico ma anche morale attraverso esempi costanti. Montevarchi è una società piccola ma ambiziosa che punta in alto, a migliorarsi costantemente pur non identificandosi con gli squadroni che ci sono in Lega Pro. Ciò non vuol dire che temiamo di affrontarli, anzi ci piace l'idea di poterli anche battere come è successo l'anno scorso: è una cosa che ci contraddistingue. A Montevarchi non si fa solo calcio con conoscenza ma anche con grande passione: una parola che sostanzialmente sta scomparendo. Se un calciatore gioca solo per i soldi allora vuol dire che non è più da Montevarchi. Questo concetto di appartenenza è quello che cerchiamo di portare avanti. Per farlo bisogna fare necessariamente delle scommesse cercando di sbagliarne il meno possibile, indovinando quasi tutto. Durante l'anno potranno venire fuori anche delle problematiche però noi non dobbiamo guardare alle sconfitte ma alle vittorie per costruire una mentalità vincente".