Cesena-Triestina, nuova sfida 10 anni dopo: le probabili formazioni

15.09.2019 13:00 di Marco Grugni   Vedi letture
De Feudis, Cesena
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
De Feudis, Cesena

Il passato di Cesena e Triestina narra di storiche annate in serie A e B, dove si è giocato l’ultimo doppio confronto in campionato nell’ormai lontana stagione 2009-10; in Romagna trionfò il Cesena per 4-1, nel ritorno di Trieste lo 0-0 fu il risultato più scontato per due squadre che si affrontarono su un terreno ai limiti dell’impraticabilità. Unico superstite di quei 180 minuti, oggi al debutto in campionato nella formazione titolare, è il centrocampista bianconero Giuseppe De Feudis che, proprio contro gli alabardati, trovò il suo unico gol stagionale. Al termine di quella stagione il Cesena, grazie al secondo posto, volò in Serie A, mentre la Triestina, dopo aver visto lo spettro della Lega Pro, venne ripescata grazie al fallimento dell’Ancona.

Il presente si chiama Serie C girone B, è solo la quarta giornata, ma all’Orogel Stadium di Cesena i punti in palio possono già essere molto importanti; il Cesena, dopo la vittoria esterna sul campo della Virtus Verona, deve dimostrare di aver smaltito definitivamente le scorie dell’avvio shock conseguenti alle sconfitte con Carpi e Vis Pesaro. Dal canto suo la Triestina, reduce dalla sonora sconfitta del “Nereo Rocco” col Piacenza, non può permettersi di dilapidare altri punti per non vedere aumentare il distacco con l’attuale capolista Padova. 

QUI CESENA – La novità principale l’ha data direttamente Modesto nella conferenza prepartita: ”Manca Franco, al suo posto gioca De Feudis”. Per il tecnico cesenate da sciogliere dubbi in ogni reparto: nel pacchetto arretrato non al meglio Sabato, che in settimana ha lavorato a parte. Il suo posto può essere preso dal rientrante Maddaloni. A centrocampo ballottaggio per una maglia da titolare sull’out di sinistra tra Valeri e Giraudo, mentre in attacco, ad affiancare i confermati Borello e Butic, Zecca contende il posto a Zerbin.

QUI TRIESTINA – Il tecnico Pavanel si attende una pronta reazione dai suoi dopo la sconfitta col Piacenza; così si è espresso prima della partenza della squadra per Cesena: “Troveremo avversari che giocano con specifiche ben chiare così come ben chiare sono le nostre, vedremo chi dei due sarà più bravo a sfruttarle". Imbarazzo della scelta per l’allenatore triestino: ad eccezione del giovane Ermacora ha a disposizione tutta la rosa, ma non si è sbilanciato sulle scelte iniziali. Il modulo di partenza è il 4-4-2, qualche cambio potrebbe riguardare la zona nevralgica del campo, in avanti dubbio Costantino-Gomez in appoggio all’ex di giornata, Granoche.

Queste le probabili formazioni del match che potrete seguire LIVE su TuttoC.com a partire dalle 17:30

CESENA (3-4-3): Agliardi; Maddaloni, Brignani, Ricci; Capellini, De Feudis, Rosaia, Valeri; Borello, Butic, Zecca. A disp.: Stefanelli, Marson,Sabato, Giraudo, Brunetti, Ciofi, Franchini, Valencia, Pantaleoni, Cortesi, Zerbin, Sarao. All.: Modesto.

Triestina (4-4-2): Offredi; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Frascatore; Beccaro, Giorico, Maracchi, Mensah; Costantino, Granoche. A disp.: Matovesic, Cernuto, Codromaz, Scrugli, Gatto, Paulinho, Steffè, Ferretti, Gomez, Hidalgo, Procaccio, Vicaroni. All.: Pavanel.

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Gabriele Nuzzi-Dario Garzelli)