Fano, Barbuti: "Non siamo la vittima sacrificale di nessuno"

13.11.2019 10:20 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com
Fano, Barbuti: "Non siamo la vittima sacrificale di nessuno"

Riccardo Barbuti, attaccante del Fano, ai microfoni del sito ufficiale è tornato sull'ultimo match dei granata: "Dispiace aver perso una partita così, ancora una volta, per un errore evitabile. Un punto ci avrebbe dato sicuramente morale ed ulteriore fiducia in noi stessi. Abbiamo anche avuto le occasioni per poter andare in vantaggio e questo è un aspetto più che positivo. Ora è necessario lavorare in settimana sulla parte negativa che sta inducendo a non portare fieno in cascina. Bisogna concretizzare di più le occasioni usando cinismo e cattiveria e prendere meno gol”.

Il prossimo avversario sarà il Piacenza: “I biancorossi sono una squadra costruita per andare in B, una formazione ben allestita che verrà nel nostro rettangolo verde per fare la sua gara, ma noi daremo filo da torcere perchè non siamo la vittima sacrificale di nessuno. Dobbiamo far capire ai nostri avversari fin dai primi minuti che per portare a casa dei punti dal nostro campo devono sudare perchè sarà una battaglia”.