Fano, Parlati: "Imolese più forte dell'andata ma non sia una scusante"

19.02.2020 20:50 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Fano, Parlati: "Imolese più forte dell'andata ma non sia una scusante"

Samuele Parlati, centrocampista e vicecapitano del Fano, in vista del match contro l'Imolese si è così espresso ai canali ufficiali granata, partendo dalla sconfitta col Sudtirol: “È stata una partita abbastanza complicata. Non eravamo la solita Alma, che parte in maniera aggressiva; per i primi 10 minuti abbiamo subito la manovra avversaria senza essere incisivi. Può capitare in alcune partite di non essere al 100%, fa parte del percorso di una squadra. Però cercheremo di rifarci subito sabato sera nella partita casalinga contro l’Imolese. In questo momento non stiamo attraversando un periodo roseo ma lavoriamo duramente per uscirne. Non ritengo, però, che la gara contro i gardesani abbia inciso a livello mentale sulla nostra prestazione di Bolzano. Magari vincendo contro la Feralpi avremmo fatto la stessa partita domenica scorsa. Con il senno di poi si può ragionare su tutto, però noi affrontiamo partita dopo partita senza tornare a rimuginare su quel che è stato e che non si può cambiare”.

Sull'Imolese: “Nel mercato invernale si è rafforzata con acquisti di spessore, così come tutte le squadre del nostro girone ma questa non deve essere una scusante. Incontreremo una squadra che viene da una sconfitta cocente ed avrà voglia di riscattarsi e la affronteremo con un approccio devastante come siamo bravi a fare. Dobbiamo credere in noi stessi e in ciò che sappiamo fare sfruttando al meglio le nostre capacità”.