Fedeli: "Stanco, dovrei vendere la Samb. Montero? Non lo esonero"

19.11.2019 10:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Franco Fedeli
Franco Fedeli

"Credo che a fine stagione dovrei fare stop con la Sambenedettese". Allarme rosso lanciato da parte di Franco Fedeli, patron rossoblù, che si racconta a cuore aperto in una lunga intervista concessa ai colleghi di Tuttosport. "Il calcio della Serie C è uno stillicidio economico - prosegue - si spendono un sacco di soldi e non ti torna indietro praticamente niente. Non rimpiango nulla, sono stato bene, c'è stata ovviamente qualche polemica ma questo è normale e fa parte del calcio anche perché quando non si vince o non si centrano certi obiettivi la colpa è sempre del presidente". Poi conferma la volontà di mettere in vendita la sua creatura: "Dovrei metterla in vendita o lasciarla al Comune. Ma non è un fatto economico. E' che sono stanco".

Fedeli è famoso per i tanti esoneri a stagione in corso: "Voglio migliorare le cose, se non vanno non vanno. Inutile perdere tempo. Per me tra l'altro si tratta di un costo aggiuntivo. Con Montero sicuramente non avverrà, anche perché ci capiamo al volo. Playoff? Ci arriviamo. E se li centriamo come credo, io dico che con la squadra al completo sarà difficile per tutti battere la Samb". E in quel caso magari Fedeli potrebbe ripensare alla sua volontà di cedere: "Calma, prima portiamo a casa la promozione e poi ci pensiamo".