Gubbio, Cesaretti: "Tanta voglia di lavorare con mister Guidi"

18.06.2019 18:50 di Marco Pieracci   Vedi letture
Cristian Cesaretti
© foto di Giuseppe Scialla
Cristian Cesaretti

Prime parole da calciatore del Gubbio per Cristian Cesaretti. L'attaccante proveniente dalla Paganese si è presentato a GubbioFans.it: "E' da un po' di anni che il Gubbio aveva interesse su di me con il diesse Pannacci. Mi hanno dimostrato un forte interesse, di volermi, di credere in me. Ma una grossa parte della scelta è arrivata per il fatto che c'è mister Guidi. Lo conosco da molti anni, quando era nel settore giovanile dell'Empoli. Conosco pure il suo staff, tra cui c'è Andrea Cupi e tra l'altro ho giocato insieme a lui. Pertanto dico subito che questa nuova esperienza mi responsabilizza molto. La società si è dimostrata seria: ho notato delle persone serie, per bene, e credo che ci faranno lavorare bene sicuramente. Guidi non lo conosco come allenatore. Ma lo conosco come persona perchè si trovava ad Empoli ed è una persona eccezionale. Perciò ho tanta voglia di lavorare con lui. Sono un calciatore che ama l'uno contro uno. Un calciatore che può fungere da terzo di attacco. Ma anche il trequartista o la seconda punta, cioè in base alle esigenze che avrà l'allenatore. Sono un calciatore tecnico che negli ultimi anni ha dimostrato di avere più confidenza con il gol. Vivo anche per il gol, ovvio. Non disdegno di giocare tra le linee, soprattutto. Devo dire che altre squadre mi hanno cercato. Comunque sia ho scelto Gubbio. Diciamo perchè al primo impatto è la società che mi ha dato fiducia. Poi vedendoli nella giornata odierna per come mi hanno accolto e tutto, mi hanno dimostrato di essere una società seria e organizzata. Pertanto credo che si può lavorare bene. Difficilmente mando dei messaggi. Posso solo dire che bisogna dare il massimo per la maglia. Per il resto sono un tipo che non è abituato a fare promesse".