Modena-Feralpisalò, le probabili formazioni dal "Braglia"

21.09.2019 12:30 di Gaetano Scotto di Rinaldi   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Modena-Feralpisalò, le probabili formazioni dal "Braglia"

Stasera un match ad alta quota, con due squadre, Modena e Feralpisalò, che vogliono disputare un campionato da protagoniste. Ricordiamo infatti che gli emiliani lo scorso anno hanno conquistato la promozione dalla Serie D mentre i Leoni del Garda sono arrivati fino alla semifinale Play off, venendo fermati solo dalla Triestina.

L'avvio di campionato dei padroni di casa in questa stagione non è stato dei migliori. Partiti col pareggio casalingo senza reti col Vicenza, i canarini hanno poi perso sia in trasferta contro il Piacenza e successivamente col Padova. Solo sette giorni fa è arrivata la prima vittoria, ad Imola. Questa firmata da Rossetti al 26'. La classifica quindi non è delle migliori, e la speranza dei tifosi è che la squadra riesca a cavalcare l'onda di ottimismo dopo l'ultimo successo, per incanalare una serie di risultati positivi.

Tutt'altro discorso in casa Feralpisalò. La sconfitta contro la Reggiana all'esordio non ha scoraggiato la banda allenata da mister Zenoni, anzi. La squadra ha prontamente reagito, pareggiando col Rimini in una gara infinita, col gol del 2-2 firmato da Mauri in pienissimo recupero a fissare il risultato sul pareggio. Una settimana dopo la prima vittoria, in casa della Fermana, col gol vincente targato Scarsella. Infine i tre punti contro il Virtus Verona: ci pensano Scarsella e Maiorino a punire gli avversari. Tanta soddisfazione quindi ed una partenza positiva per il club che non vuole fermarsi.

QUI MODENA - L'obiettivo è sbloccare l'attacco. Solo 2 gol segnati in quattro gare sono troppi pochi, quindi si attende un nuovo segnale dai bomber, dopo che Rossetti si è sbloccato. Dal punto di vista delle formazioni, confermato l'undici partito titolare contro l'Imolese. Modulo scelto il 3-5-2. Fra i pali spazio a Gagno, con retroguardia composta da Politti, Zaro e Perna. A centrocampo invece ci sono Laurenti e Bearzotti a spingere sulle fasce, con al centro Davì, Boscolo Paolo e Di Grazia. Infine tandem d'attacco formato da Spagnoli e Rossetti.

QUI FERALPISALO' - Spinta dall'entusiasmo, la formazione allenata da Zenoni si presenta al "Braglia" con grandi aspettative. Il tecnico convoca 23 calciatori, e dovrebbe scendere in campo col 4-3-2-1. In porta ci va De Lucia, sorretto da una difesa composta nel ruolo di terzino da Zambelli e Contessa. Al centro vanno Giani e Rinaldi. Centrocampo con il jolly Scarsella, Magnino e Carraro. Dietro l'unica punta Caracciolo, agiscono Stanco e Maiorino.

Le probabili formazioni:

MODENA (3-5-2): Gagno; Politti, Zaro, Perna; Laurenti, Davì, Boscolo Papo, De Grazia, Bearzotti; Spagnoli, Rossetti. A disp.: Narciso, Pacini, Cargnelutti, Ingegnieri, Varutti, Stefanelli, Duca, Mattioli, Pezzella, Rabiu, Sodinha, Tulissi, Ferrario. All.: Zironelli

FERALPISALÒ (4-3-2-1): De Lucia; Zambelli, Giani, Rinaldi, Contessa; Scarsella, Magnino, Carraro; Stanco, Maiorino; Caracciolo. A disp.: Liverani, Altare, Eleutieri, Legati, Mordini, Altobelli, Guidetti, Hergheligiu, Pesce, Bertoli, Ceccarelli, Mauri. All.: Zenoni

Arbitro: Claudio Panettella della sezione di Bari. Assistenti: Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona e Antonio Marco Vitale di Ancona.