Modena, Sodinha: "Mignani mi ha messo da parte. Mancanza di rispetto"

09.06.2021 21:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Sodinha
TMW/TuttoC.com
Sodinha
© foto di Federico Gaetano

Felipe Sodinha e il Modena: un matrimonio che nonn proseguirà. Lo si evince dalle parole affidate dal brasiliano ai colleghi della Gazzetta di Modena: “Ho sempre detto che qui sto benissimo, ma credo che sarà dura che possa restare. Oltre al cambio di proprietà, c’è anche il problema di come sono stato trattato. C’è stata un’assoluta mancanza di rispetto nei miei confronti. Mi sono allenato tutto l’anno e, a parte qualche dolore legato ai miei problemi, sono sempre stato bene. Credo di avere un minutaggio tra i più bassi ed è difficile capire perchè Mignani mi abbia messo da parte. Comunque non ho mai fatto polemiche, ho cercato di sostenere un gruppo fantastico, ma avrei voluto dare molto di più alla squadra sul campo. Nessun problema personale con il mister, ma per lui bisogna prima difendere poi provare ad attaccare. Io sono un trequartista offensivo, nato per giocare in attacco. Mi sono impegnato, ma non riesco a fare il difensore. Credo che tutti davanti abbiano pagato questo tipo di calcio estremamente difensivo, Scappini prima di tutti. Futuro? Sono molto triste e deluso nei confronti di chi c’era prima. Non so se tornerò a Modena, spero anche solo per rispetto che la nuova società mi faccia almeno una telefonata, poi non so cosa succederà. Le alternative non mi mancano”.