Modena, Sodinha: "Spero che il campionato non sia già finito"

30.03.2020 19:30 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Modena, Sodinha: "Spero che il campionato non sia già finito"

Intervista a 360 gradi per Felipe Sodinha, centrocampista del Modena, che ospite di Casa Gialloblu affronta diversi argomenti: "E’ una situazione difficile. Stare lontani dalla propria famiglia pesa tanto per tutti, ma è un sacrificio che dobbiamo fare per uscirne il prima possibile - riporta parlandodisport.it -. Ci stiamo sentendo in videochiamata, spero passi presto questo momento per tornare ad abbracciarli. A Brescia, la situazione è critica e l’allerta è massima. In Brasile, invece, il presidente ha deciso di riaprire tutto perché a differenza di Italia e Europa la struttura del paese è meno forte".

"Come giudico questa annata? Modena è una piazza importante, i tifosi ti fanno sentire il proprio affetto ed è veramente molto bello. Il gol segnato contro il Rimini sotto la Curva Montagnani è stato emozionante e mi ha permesso di riscattare il rigore sbagliato a Piacenza. Siamo un gruppo bello e compatto, possiamo continuare a fare bene e migliorare l’attuale piazzamento. In caso di ritorno in campo, sarà complicato soprattutto dal punto di vista fisico. Ci vorranno diversi giorni per allenarsi e ritrovare l’amalgama giusta. Personalmente sto lavorando per mantenermi in forma e farmi trovare pronto. Spero che il campionato non sia già finito, ho dato il massimo cercando di aiutare sempre la squadra e lo farò sempre. Ritengo che questa stagione sia una delle migliori dal punto di vista personale, nonostante un paio di partite saltate a causa di problemi fisici. Nuova linea di abbigliamento e libro? Tra poche settimane ci saranno novità. Futuro? Mi sto trovando veramente bene in una società seria e una città fantastica con uno stadio spettacolare. Vorrei rimanere qua a Modena, non dipende da me ma se i dirigenti vorranno io sarò ben felice di restare in maglia gialloblù. Sghedoni? Con lui ho un rapporto molto bello, parliamo sempre e il fatto che sia un grande tifoso del Modena è molto importante".