Padova, Lovato: "Che soddisfazione giocare in prima squadra"

18.08.2019 19:30 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Padova, Lovato: "Che soddisfazione giocare in prima squadra"

Matteo Lovato, difensore classe 2000 del Padova ha parlato al termine del test con il Delta Porto Tolle: “Dopo tutto il settore giovanile, gli anni al Genoa, tornare qui è una grande soddisfazione. Nella squadra ci sono parecchi giocatori che hanno esperienza, ti aiutano, siamo un gruppo affiatato, quest’anno possiamo fare molto bene. Dietro ci sono molti giocatori che sono punti di riferimento, è la prima volta per me tra i professionisti, come esperienza e a livello umano sono sempre pronti ad aiutarmi. Le mie aspettative? Migliorare partita dopo partita, a livello di squadra si pensa solo a fare bene. Sono alto 1,88 e nei tre mi posiziono a sinistra, ma poi spetta al mister decidere, lui mi chiede sempre attenzione e dedizione al lavoro. La mia qualità migliore? Domanda difficile, personalmente non mi darei delle qualità particolari, posso fare qualsiasi cosa, ma devo migliorare e imparare. Da bambino tifavo Padova, venivo all’Euganeo con gli altri compagni del settore giovanile, ci speravo di arrivare in prima squadra, ma bisogna allenarsi tutti i giorni, quando è arrivata la chiamata non ci ho pensato due volte, anche se il Genoa credeva in me. L’esordio? Personalmente siamo pronti, abbiamo una settimana ed ogni partita è come una finale. Difesa a tre o a quattro non cambia nulla, basta lavorare durante la settimana”.