Perugia, Caserta: "I rigori li sbagliava anche Baggio. Squadra ha reagito"

28.02.2021 12:15 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Fabio Caserta
TMW/TuttoC.com
Fabio Caserta
© foto di Federico Gaetano

Rotondo 3-0 ieri per il Perugia contro il Modena e secondo posto blindato dagli umbri, che devono recuperare due gare e quindi possono insidiare la vetta e la capolista Padova, ora a +2: "E' stata una gara bella da vedere, si sono affrontate due squadre forti e non era facile per noi - ha spiegato in sala stampa mister Fabio Caserta. - Il Modena gioca bene e sta facendo un grande campionato. E' stata bella e combattuta. I miei sono stati bravi a sfruttare le occasioni create, abbiamo anche concesso poco. Sono contento, ma ora già pensiamo alla Sambenedettese. La chiave? Non c'è. C'è stata la voglia e la determinazione di affrontarla a viso aperto. Abbiamo saputo lottare e soffrire quando necessario". Difesa impenetrabile per il Grifo: "Dobbiamo però dare merito anche a centrocampo ed attacco, danno anche loro una grossa mano. Melchiorri? E' stato fuori per parecchio tempo a causa di un lungo infortunio. Abbiamo bisogno delle sue qualità, anche se non ha i 90' può darci una grossa mano". La nota meno positiva sono i due rigori sbagliati: "Se dobbiamo trovare sempre qualcosa di negativo sicuramente sì. Ma i rigori si sbagliano, lo ha fatto anche Baggio o Del Piero. Ma dobbiamo guardare al positivo: la squadra ha reagito. Era facile perdere la testa, invece la squadra non si è demoralizzata e non ha subito il colpo".