Piacenza, Corradi: "Quando c'è il risultato, le critiche spariscono"

18.09.2019 11:00 di Dennis Magrì Twitter:    Vedi letture
Piacenza,  Corradi: "Quando c'è il risultato, le critiche spariscono"

Mattia Corradi, centrocampista del Piacenza, ha commentato così la prestazione e la sconfitta contro la Fermana: "Sono stati migliori sul piano dell’intensità. Noi siamo più forti sul piano del palleggio e della qualità, ma se non usiamo la nostra tecnica e inoltre non pareggiamo la loro intensità ne esce lo spettacolo di domenica scorsa. Cosa rispondo al pubblico che ci accusa di non avere gioco? Che bisognerebbe capire cosa intendono per gioco. A parte questo rispondo che se avessimo vinto contro la Fermana non ci sarebbero state critiche. Siamo consapevoli del fatto che non ci riescono le giocate che proviamo in settimana ma credo che il discorso sia legato al risultato. Quando c’è quello il resto sparisce, non conta se vai in gol facendo cento passaggi o uno solo, conta farlo", sono le parole rilasciate a sportpiacenza.it.

Sulle voci di un suo possibile trasferimento al Monza prima di approdare al Garilli: "C’è stata una lunga trattativa con il Monza che la stampa ha dato per chiusa ancora prima che lo fosse. In realtà non siamo mai arrivati a una possibile chiusura, io ero stufo di aspettare e la mia scelta era comunque il Piacenza. Quindi, a un certo punto, ho chiuso col Monza e ho trovato l’accordo col Piacenza perché qui ci sto davvero bene".