Ravenna, Franchini: "Di certo possiamo e vogliamo salvarci"

12.01.2021 22:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Simone Franchini
TMW/TuttoC.com
Simone Franchini
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Gol pesante ma illusorio, quello di domenica, di Simone Franchini che avrebbe potuto anche regalare la vittoria al Ravenna, ma che invece è risultato determinante solo per il pari contro l'Arezzo: "Per come si era messa la partita, speravamo di vincerla e, anzi, potevamo proprio vincerla. Sì, c’è un po’ di rammarico - racconta il centrocampista giallorosso ai colleghi de Il Resto del Carlino. - Avevamo fatto un gran primo tempo, ma poi, evidentemente, ci sono anche gli avversari. E gli avversari hanno dimostrato di avere una posizione in classifica che non meritano. È stata una partita con poche occasioni da rete. L’Arezzo ha effettuato solo un paio di tiri in porta. In chiave salvezza è sicuramente un ottimo risultato, anche perché ottenuto contro un avversario che non arriverà certo in quella posizione di classifica".

Niente da fare quindi nonostante gli amaranto fossero il fanalino di coda: "Mister Colucci – ha proseguito Franchini – ci aveva messo in guardia, come del resto capita sempre. Avevamo lavorato tanto e, in campo, abbiamo applicato quello che avevamo provato in allenamento. Infatti, come si è visto nel primo tempo, siamo riusciti a fare buone cose. Poi però, abbiamo incassato il gol del pareggio ad inizio ripresa. L’Arezzo ha confezionato una bella azione, e non c’è da stupirsi, visto che in rosa ha determinati giocatori".

Il Ravenna avrà bisogno di conquistare almeno 26 punti per tentare l'assalto alla salvezza: "Come già avevo detto nel post partita di Perugia – ha ribadito Franchini – noi siamo una squadra che fa la partita contro qualsiasi avversario. Sia contro le squadre forti, che sono favorite; sia contro le squadre meno forti, che comunque sono da prendere con le pinze. Di certo possiamo e vogliamo salvarci. Abbiamo tutte le carte in regola per farlo, e lo abbiamo visto anche domenica contro l’Arezzo".