Reggiana, la corazzata che non t'aspetti. Primo posto da (finta) matricola

16.09.2019 06:30 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Papini/Image Sport
Reggiana, la corazzata che non t'aspetti. Primo posto da (finta) matricola

Che la Reggiana non sia una squadra qualsiasi è ben chiaro a tutti gli appassionati di pallone. Parliamo di un club che, seppur attualmente iscritto con il nome di Reggio Audace, nei decenni precedenti ha visitato anche la Serie A e che, in queste settimane, festeggia il centenario dalla nascita. Il fatto che i granata siano una neopromossa, però, non è totalmente irrilevante.

È vero che chiamare matricola la Regia è passibile del reato di lesa maestà, eppure è giusto ricordare che gli emiliani hanno appena ritrovato la Serie C, grazie al ripescaggio, dopo un anno di inferno tra i dilettanti. Detto ciò, resta lo stupore di fondo: la Reggiana è prima in classifica nel Girone B. Prima insieme a una corazzata come il Padova. Prima dopo aver battuto con un secco 3-0 un team ostico come il Sudtirol a domicilio. Prima con il miglior attacco del raggruppamento. Prima dopo aver fatto fuori al debutto una big come la Feralpisalò. Prima, ripetiamolo, da ripescata. Una (finta) matricola che si è subito trasformata in una corazzata.