Reggiana, Lanini: "Difficile stare fuori, dopo Cesena accusato il colpo"

23.11.2022 18:30 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Reggiana, Lanini: "Difficile stare fuori, dopo Cesena accusato il colpo"
TMW/TuttoC.com
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia

L'attaccante della Reggiana, Eric Lanini, è intervenuto oggi in conferenza stampa: "Cerco di fare il più possibile per portare a casa dei punti e un risultato; nell'ultima partita c'è stato bisogno di entrare e fare degli assist e li abbiamo fatti. Penso che siano serviti per trovare un guizzo che ha permesso di sbloccare una partita difficile, in un campo difficile. Sicuramente gli ultimi mesi sono stati un po' particolari, e quello che mi porto dentro dall'ultima partita, oltre ai tre punti, è la sensazione di essere uscito dal campo gratificato dal pensiero di essere tornato a fare qualcosa che potesse servire, che rimanesse e che mi desse morale e stimolo. Era un po' di tempo che non vivevo una situazione del genere, poi credo che durante la stagione tutti gli attaccanti possano passare qualche periodo dove non fanno gol; al di là del gol però io per alcune partite non ho giocato, a differenza dell'anno scorso. Questo è stato difficile, volevo avere un' occasione per poter far qualcosa, e quando ce l'avevo non ci riuscivo; questo mi toglieva la serenità, che io sono abituato ad avere. Sicuramente nelle ultime settimane ho cercato di fare qualcosa di diverso; dopo la panchina di Cesena ho accusato, sinceramente, il colpo e ho vissuto, sono consapevole, un paio di settimane nelle quali un po' ero in down. Il calcio è anche questo, sulla carta non c'è scritto che io debba sempre essere presente in un certo modo; nelle ultime settimane sono andato a cercare di riguadagnarmi il posto; domenica dopo aver preso il palo ho pensato che dovevo, non più solo cercare, ma dovevo fare qualcosa di importante".