Torres, Sottili: "Recanatese in grande salute, dobbiamo vincere in casa"

27.01.2023 17:15 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Torres, Sottili: "Recanatese in grande salute, dobbiamo vincere in casa"
TMW/TuttoC.com

Alla vigilia della sfida contro la Recanatese il tecnico della Torres Stefano Sottili è intervenuto in conferenza stampa per presentare il prossimo impegno di campionato dei rossoblù. Queste le sue parole riportate da centotrentuno.com: "Tatticamente dall’inizio della stagione la Recanatese ha utilizzato lo stesso metodo di gioco. È una squadra che ha trovato il giusto equilibrio e la corretta distanza tra reparti che gli ha permesso di ottenere una striscia positiva in questo girone di ritorno. Nelle ultime tre trasferte ha fatto 7 punti, al momento affrontiamo un avversario in totale salute con tanti innesti nuovi. Dobbiamo trovare una vittoria in casa, questo è innegabile. Ognuno può avere opinioni differenti però i numeri parlano chiaro. Sappiamo come sono andate la ultime cinque partite giocate al Vanni Sanna. Dobbiamo dare il massimo per cambiare questo trend. Durante la partita bisogna affrontare dei momenti in cui avranno il pallone loro e in quelle situazioni dovremo essere attenti nell’adattarci al loro modo di giocare. Quando invece toccherà a noi attaccare dobbiamo essere il più bravi possibile nell’impensierirli e mettere i nostri attaccanti in grado di fare gol. Il loro metodo di gioco, se non siamo bravi a tenere la giusta distanza tra i reparti, può metterci in difficoltà. Quando i loro terzini spingono molto i nostri esterni devono essere bravi a tenere gli giusti spazi evitando di fare corse troppo lunghe. Allo stesso modo noi sappiamo in che modo possiamo fargli male. Ruocco per me è un attaccante, non lo vedo come un trequartista o come una seconda punta.

Lui e Scotto ci danno la possibilità di avere più soluzioni con cui giostrare in avanti. Poi se in avanti giochiamo con tre giocatori offensivi oppure con due punte e un trequartista a supporto, è un altro discorso. Sono contento del loro ritorno ritorno tra i disponibili, sono giocatori determinanti in vista di questo finale di stagione. Ruocco è reduce da una settimana intera di allenamento, mi ha dimostrato che sta bene. Scotto invece, prima di rientrare con la squadra, ha fatto un lavoro di personalizzato importante, al suo ritorno in gruppo stava bene, aveva una buonissima base. Ora Gigi ha la necessità di trovare confidenza con il terreno a causa dei tanti cambi di superficie. Nel mercato di gennaio è difficile, per tanti motivi, riuscire a centrare gli obiettivi che si hanno. Dover cercare giocatori che alzino il livello della qualità in questa finestra è complicato. Su qualche profilo purtroppo c’è stato qualche intoppo. Però confido molto nelle capacità del direttore Colombino e della proprietà di accontentare le richieste. Non sarà della gara Heinz, che al momento vive una situazione un po’ complessa e deve curarsi bene. Ha un’infiammazione a livello inserzionale del bacino, ha un problema simile alla pubalgia. Poi oltre a lui saranno indisponibili anche Campagna e Teyou che stanno recuperando da un affaticamento muscolare".