V.Pesaro, Giraudo: "Quanto manca alla salvezza? La vedo a quota 41"

07.04.2021 18:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Federico Giraudo
TMW/TuttoC.com
Federico Giraudo
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Federico Giraudo, terzino della Vis Pesaro, è intervenuto dalle colonne de Il Resto del Carlino. Il suo unico gol stagionale ha regalato la vittoria col Gubbio e segnato il destino di Galderisi: "Umanamente mi è dispiaciuto molto, anche perché il mister e il direttore Crespini mi avevano voluto a Pesaro. So che c’erano dei malumori preesistenti, ma io con loro mi sono trovato benissimo". Con l’Imolese la sua migliore partita: "Credo di sì. Mi sono pure divertito in campo". La squadra biancorossa prima si faceva schiacciare all’indietro. Adesso spinge forte e produce anche spettacolo: "Cosa è successo? Abbiamo cambiato modo di interpretare le partite. Da un mese in qua abbiamo più autostima e sicurezza, più spavalderia nel giocare alti. Questo porta più qualità, più cross, più tiri. Quanto manca alla salvezza? La vedo a quota 41, forse meno. Noi non dobbiamo guardare gli altri e arrivare prima possibile a 40. Dobbiamo chiudere il discorso tra Arezzo e Fermana, evitando i rischi delle ultime due giornate. Ne abbiamo le capacità".