Agguato in autostrada tra ultrà Bari e Lecce: incendiati pulmini salentini

23.02.2020 15:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Foto Italia Sport/Maltinti
Agguato in autostrada tra ultrà Bari e Lecce: incendiati pulmini salentini

Folli scene in autostrada dove, secondo il Quotidiano di Puglia, si sarebbe verificato un agguato tra i tifosi baresi, diretti a Castellammare di Stabia per assistere all'incontro con la Cavese, ed i leccesi, in viaggio verso l'Olimpico per assistere al match contro la Roma.

Da una prima ricostruzione dei fatti, l'agguato - avvenuto in zona Ofanto - sarebbe stato premeditato: a provarlo la presenza di chiodi sull'asfalto. Circa 200 baresi avrebbero dunque teso una trappola, circondato due pulmini con a bordo una ventina di tifosi giallorossi. I supporters biancorossi con alcune torce avrebbero infine incendiato i mezzi.

Lo riportano i colleghi di TuttoCalcioPuglia.com.