Bari, Antenucci: "In dieci la devi mettere sul sacrificio. L'abbiamo fatto"

28.02.2021 12:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
 Mirco Antenucci
TMW/TuttoC.com
Mirco Antenucci
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il successo nel derby contro il Foggia ha ridato fiducia al Bari. In sala stampa è intervenuto il rientrante Mirco Antenucci parlando della prestazione dei biancorossi: “È stato un bel ritorno, faticoso ma bello. Ci tenevamo tanto a questa gara, fortunatamente con grande bravura e soprattutto cuore l’abbiamo portata a casa. Quando ti ritrovi in inferiorità numerica la partita cambia totalmente: la tattica viene meno. La devi mettere sul sacrificio e sulla voglia di lottare su ogni pallone, e penso che l’abbiamo fatto dall’inizio alla fine. Dal punto di vista mentale abbiamo fatto veramente una grande gara, abbiamo lottato su tutti i palloni: un derby andava fatto in questa maniera, l'aspetto tecnico e tattico veniva in secondo piano. La punizione di Cianci? Abbiamo parlato, Pietro ha detto che se la sentiva, fortunatamente è andata bene. Pietro è molto sereno, è un bravo ragazzo di cuore. Si è ambientato subito nel gruppo nuovo. I ragazzi come lui meritano tanto e lo sta dimostrando: ci sta dando una grande mano. In carriera ho avuto pochi problemi fisici, non ho saltato molte gare. Da fuori si soffre, vorresti essere in campo ma sono contento di essere tornato. Quest’anno gli episodi ci sono girati tutti contro, a partire dagli infortuni. Vittorie come questa in un derby ci dà tanta autostima, voglia di lavorare. È un gruppo che merita, a volte non ci siamo riusciti a dimostrarlo ma abbiamo un obiettivo comune”.