FOCUS TC - Serie C, 18^ giornata: la Top 11 del Girone C

10.12.2019 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
FOCUS TC - Serie C, 18^ giornata: la Top 11 del Girone C

Inarrestabile la Reggina, ancora capolista del Girone C. L'1-0 di sofferenza sulla Viterbese può essere la vittoria che spiana definitivamente la strada agli amaranto? Chissà, dietro però non stanno a guardare. Il Monopoli vince 0-1 col Picerno e approfitta degli stop di Potenza (sconfitto 2-1 a Bari, Galletti ora terzi) e Ternana (0-1 al "Liberati" con la Casertana), per portarsi al secondo posto. Bene anche il Catania, seppur a fatica, sul Rende. Vittorie preziose per l'Avellino, che piega 3-1 la Leonzio, e la Virtus Francavilla, 1-0 sulla Cavese. Regna l'equilibrio tra Vibonese e Teramo, come tra Rieti e Bisceglie, che pure segnano due gol a testa. Nell'anticipo del sabato Paganese e Catanzaro si erano divise la posta per 1-1. 

Vediamo chi sono stati i migliori della diciottesima giornata del Girone C: 

PORTIERE

Riccardo Mengoni (Vibonese): al termine di un match equilibrato, salva il pareggio con un intervento decisivo su Mungo, una parata che vale sicuramente quanto un gol. 

DIFENSORI 

Emerson Ramos Borges (Potenza): una rete eccezionale, un bolide di sinistro da oltre trenta metri che riapre un match che sembrava chiuso e risveglia i Leoni, che giocano un gran secondo tempo a Bari. 

Valerio Di Cesare (Bari): i biancorossi appunto nella ripresa arginano con grinta le sfuriate offensive del Potenza. Di Cesare è un muro pressoché invalicabile contro il quale i rossoblu vanno a sbattere. 

CENTROCAMPISTI

Angelo D’Angelo (Casertana): una rete che vale più di tre punti, una prestazione di intensità. Il centrocampista è il trascinatore dei Falchi a Terni sono tutti i punti di vista. 

Cristian Esposito (Rieti): esordio da titolare e primo gol tra i professionisti per questo ragazzino classe 2002, lanciato a sorpresa da mister Caneo. Un pomeriggio che ricorderà a lungo. 

Francesco De Rose (Reggina): tutta la grinta del capitano in una delle partite più complicate del torneo fin qui per la Reggina. Dominante in mediana, non è un caso se dai suoi piedi parta l'azione che culminerà nel rigore da tre punti realizzato da Denis. 

Simone Tascone (Catanzaro): con l'arrivo di Grassadonia in giallorosso si è ritagliato uno spazio oltremodo importante nel 3-5-2. Quantità e qualità le monete con le quali Tascone sta ripagando il tecnico. A Pagani la seconda rete in campionato e un'altra prestazione convincente. 

Kevin Biondi (Catania): momento d'oro per il ragazzino del vivaio rossoazzurro. Dopo la rete in Coppa di qualche settimana fa arriva anche quella in campionato, per di più da tre punti contro il Rende. Lucarelli ci crede sempre di più. 

ATTACCANTI

Giuseppe Fella (Monopoli): poche le parole ormai non spese per questo attaccante che sta vivendo un torneo eccezionale, così come i biancoverdi, ora al secondo posto grazie alla sua dodicesima rete in campionato. 

Leonardo Perez (Virtus Francavilla): era mancato ai biancazzurri e il suo rientro, non a caso, è coinciso con ritorno alla vittoria. Confeziona l'assist vincente per Puntoriere ed è sempre un cliente scomodo per la difesa della Cavese. 

Claudiu Micovschi (Avellino): manco a dirlo, il migliore in campo per gli irpini. Con la sua tecnica al servizio della squadra risulta sempre imprevedibile. Cambia fronte di continuo senza dare punti di riferimento. Ciliegina sulla torta l'assist per Albadoro che risolve il match. 

ALLENATORE

Ezio Capuano (Avellino): il tecnico dei Lupi se la giocava con altri illustri colleghi. Ma è lui l'allenatore della settimana per il successo sulla Sicula Leonzio, arrivato con personalità e al termine di una sfida equilibrata, che impreziosisce oltremodo le altre due vittorie precedenti. Nove punti in tre gare, tutti da scontri diretti, che fanno schizzare in alto la formazione campana, ora a contatto con la zona playoff.