Monopoli, Piccinni: "Arbitro? Capita a tutti di sbagliare, anche due volte"

18.10.2020 22:50 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Monopoli, Piccinni: "Arbitro? Capita a tutti di sbagliare, anche due volte"

Intervento in conferenza stampa per Marco Piccinni, centrocampista del Monopoli, a seguito del pari in casa della Turris: “Questo pareggio ci sta stretto, molto. Devo fare comunque i complimenti a tutti i ragazzi, abbiamo reagito a un momento duro. Siamo stati molto bravi, soprattutto i subentrati e chi ha giocato fuori posizione. Arena? È stato eccezionale, spero prosegua così. Siamo stati sempre nella loro metà campo, anche in occasione del goal subito. Sono cose che succedono, l’importante è riprendersi e tornare a vedere il Monopoli che conosciamo. Ho visto una squadra guerriera, non eravamo qui per giochicchiare”.

Il calciatore commenta l’espulsione di Scienza, tecnico dei pugliesi, e i due episodi dubbi in area corallina: “Mi dispiace che il mister sia stato allontanato per colpa nostra, eravamo troppo nervosi. Credo che al prossimo incrocio l’arbitro ammetterà di aver sbagliato e ci chiederà scusa prima della partita, capita a tutti di sbagliare. Anche due volte. Ha fatto, in almeno una delle due occasioni, un errore grave che ci è costato caro. Ho visto il replay del primo, non ancora quello del secondo, e credo il rigore sia ineccepibile. Lo ripeto, tutti possono sbagliare ed è giusto chiedere scusa”.

Per il classe ’87 la responsabilità di portare al braccio la fascia di capitano: “Mi fa piacere, ma è ancora più importante far parte di questo grande e bel gruppo. Bari? Sarà un dispiacere vedere una cornice di pubblico risicata sugli spalti. Giocare contro di loro è sempre una grande emozione, ci teniamo a far bene e consolidare la prestazione messa in campo oggi”.