Pres Pescara: "Sono deluso. Mettiamo un punto e ripartiamo"

07.12.2022 10:30 di Matteo Ferri   vedi letture
Pres Pescara: "Sono deluso. Mettiamo un punto e ripartiamo"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico Gaetano

Reduce da tre sconfitte consecutive, il Pescara vuole riprendere al più presto la corsa per non perdere ulteriore contatto da Catanzaro e Crotone. Il presidente Daniele Sebastiani, non nasconde l'amarezza per il momento no della squadra ai microfoni de Il Centro: "Sono arrabbiato quanto basta e sicuramente sono deluso. Viviamo un periodo negativo, in cui non ce ne va bene una. Mi auguro che con la partita di lunedì abbiamo finito le giornate storte e possiamo riprendere il cammino. Contro il Taranto potevamo fare gol in avvio con Cuppone, poi i nostri avversari si sono messi a protezione della propria area e, come ultimamente ci sta succedendo, alla prima occasione abbiamo preso gol". Sebastiani parla del mercato in entrata: "Oggi arriverà in città Mesik, che sarà disponibile a gennaio. Altre operazioni ci saranno, ma solo se troviamo i correttivi giusti". Una battuta anche sulle intercettazioni della procura di Torino che riguardano Brunori, ceduto al Pescara: "La cosa non mi preoccupa. I fatti hanno dimostrato che Brunori non era un giocatore che valeva poco. La Juve ha incassato bei soldi quest'anno cedendolo al Palermo, questo dimostra quante volte si sbagli valutando un gioctore perché qualche anno fa magari per loro valeva poco quando lo hanno dato a noi. La magistratura farà il suo lavoro, oggi ascoltiamo le accuse contro la Juventus ma aspettiamo anche che i bianconeri possano difendersi".