Rieti, Caneo: "Stupro sportivo, qui c'è gente che non può fare il calciatore"

07.12.2019 20:10 di Antonino Sergi   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Rieti, Caneo: "Stupro sportivo, qui c'è gente che non può fare il calciatore"

Uno sfogo in piena regola quello di Bruno Caneo, tecnico del Rieti alla vigilia della sfida contro il Bisceglie. Queste le pesanti dichiarazioni, riportate da Il Messaggero, del tecnico dei laziali. "Voi dove eravate quando è stata costruita questa squadra? Qua c'è stato un sopruso, uno stupro a livello sportivo mai visto, c'è gente che ha portato dei giocatori qua. Io non faccio nomi, ma non credo possano fare i calciatori. Chi li ha portati? Quindi le domande le dovevate fare anche prima. Non stressiamo i giocatori più di quanto non lo siano già. Se qualcuno andrà via si valuterà alla fine del girone di andata. Lasciamo che le cose vadano avanti, però nello stesso tempo parliamo di calcio. Siamo sempre qua a parlare di quello che non va bene".