Vitale: "Il Crotone è uno squadrone. Non capisco cosa c'entri con la C"

05.08.2022 12:50 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Mattia Vitale
TMW/TuttoC.com
Mattia Vitale
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Mattia Vitale, centrocampista del Crotone, si è presentato in conferenza stampa, come raccolto dai colleghi de ilrossoblu.it ed ha affermato di non aver esitato ad accettare la proposta di giocare nella squadra pitagorica: “La cosa più importante è dimenticare le delusioni, il Crotone ha affrontato sempre campionati importanti. La serie C non è un palcoscenico che gli appartiene. Bisogna combattere su tutti i palloni e  ci faremo trovare pronti contro tutti. Tribuzzi? Oltre che mio amico è testimone di nozze, abbiamo un bel rapporto”.

Quest’anno vorremo stare in alto – ha proseguito – la società ha fatto una squadra che non capisco cosa c’entri con la Serie C, è uno squadrone. Non stiamo facendo parole, faremo i fatti. Dobbiamo lavorare e stare zitti ed entusiasmare i tifosi, che sono grandi. Suderemo la maglia ogni domenica e lotteremo come se fossero 38 finali. Ci sono piazze importanti e vogliamo far vedere che a Crotone non sarà facile, spero che la campagna abbonamenti vada avanti affinché lo stadio diventi una bolgia”.