Catanzaro e Avellino, quando vincete? Bari e Pescara, la fortuna aiuta chi ci prova. Elogio della Pro Vercelli

21.09.2021 00:00 di Sebastian Donzella Twitter:    vedi letture
Catanzaro e Avellino, quando vincete? Bari e Pescara, la fortuna aiuta chi ci prova. Elogio della Pro Vercelli

Mi perdoneranno i tifosi del Catanzaro e dell'Avellino che seguono sempre TuttoC con grande attenzione ma mi tocca mettere il dito nella piaga. Una corazzata come quella calabrese non può permettersi così tanti pareggi. Idem la squadra irpina. Soprattutto se, per i calabresi, arrivano dopo partite ben giocate (anche se, bisogna ammetterlo, il Palermo si è mangiato di tutto). Attenzione: non c'è nessuna crisi in casa giallorossa. Ma manca quel qualcosa che ti porta a vincere le partite, anche in maniera sporca, per provare così a vincere i campionati. Discorso simile per l'Avellino, che a Monopoli è incappato nel quarto segno X consecutivo. Anche qui manca quel qualcosa che il Bari al momento ha. Contro il Catania soffre, si sbraccia ma alla fine la vince. Con un regalo enorme da parte degli etnei all'ultimo secondo ma con la grande voglia di arrivare su ogni pallone vagante, anche dopo 95 minuti. E così i galletti la spuntano ancora, in extremis, tenendo a distanza le avversarie più accreditate per il primo posto.
Non sempre bello ma bravo e fortunato anche il Pescara: gli abruzzesi hanno scoperto sin da subito cosa significa soffrire in Serie C e non si sono tirati indietro. E se il Bari, dopo anni, ha forse trovato l'anno giusto per salire, i biancazzurri potrebbero ritornare in cadetteria al primo colpo. 
La chiusura è un elogio alla Pro Vercelli: compatta e rognosa ma anche bella e frizzante, come solo le squadre di mister Scienza sanno essere. Derby vinto e punteggio pieno: il Padova resta la favoritissima ma sognare non costa nulla.