Il fatto della settimana - Multiproprietà Bari-Napoli: FIGC rigetta il reclamo. De Laurentiis promette battaglia legale

08.05.2022 00:00 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Il fatto della settimana - Multiproprietà Bari-Napoli: FIGC rigetta il reclamo. De Laurentiis promette battaglia legale
TMW/TuttoC.com

C'era grande attesa per la sentenza del Tribunale Federale Nazionale in merito al ricorso presentato da Aurelio De Laurentiis contro la norma che vieta le multiproprietà a partire dal luglio del 2024, imponendo alla famiglia di cedere Bari o Napoli. A fugare ogni eventuale dubbio su quella che sarà la scelta definitiva, se le cose non dovessero cambiare, è stato lo stesso produttore cinematografico nel corso di un'intervista a DAZN nella quale ha dichiarato apertamente che a essere venduto sarebbe il club pugliese. Ebbene, la FIGC ha rigettato il reclamo ma la partita non è ancora chiusa perchè la battaglia è destinata a proseguire in altre sedi legali, addirittura fino all'Alta Corte di Giustizia Europea come annunciato per conto della società dall'avvocato Mattia Grassani, legale esperto in diritto sportivo, al Corriere dello Sport: "Non finisce qui - ha dichiarato poche ore dopo la decisione dell'organo federale - la nostra battaglia andrà avanti. C’è fiducia e consapevolezza che prima o poi si troverà un Giudice a Berlino, ed il percorso non spaventa i De Laurentiis che sono pronti a dare continuità e linfa al progetto Bari. C’è fiducia perché siamo forti degli argomenti giuridici che abbiamo portato con convinzione avanti al Tribunale Federale e che continueremo a proporre nei gradi successivi".