INTERVISTA TC - Ag Di Piazza: "Il Cosenza vuole un conguaglio: assurdo"

09.01.2019 14:00 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
Matteo Di Piazza
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Matteo Di Piazza

Matteo Di Piazza si, Matteo Di Piazza no? E' ancora rebus in casa Catania, con il club che pareva essere a un passo dal giocatore, ambito però anche dal Catanzaro. In merito alla vicenda, per fare chiarezza, TuttoC.com ha contattato l'agente del giocatore, Giovanni Tateo:

“Per Di Piazza c'è una sorta di intrigo, l'inserimento di un'altra società ha creato un po' di scompiglio ma Matteo, in rispetto ai tifosi del Cosenza, preferirebbe Catania, piazza che gli consentirebbe anche di avvicinarsi a casa. Dalla città etnea dicono di non averlo cercato, ma non è così, il Cosenza ha ricevuto telefonate sia dal DS Argurio che dall'AD Lo Monaco. Il problema rimane adesso il suo trasferimento, perché lo scorso anno il Cosenza pretese di averlo a costo zero dal Foggia, nonostante Matteo facesse parte comunque di una formazione Cadetta, e arrivasse da campionati vinti con Lecce e appunto Foggia, che avrebbe potuto chiedere dei soldi, anche se io, avendo buoni rapporti, l'ho svincolato a costo zero. Adesso però il Cosenza sta invece chiedendo un discreto conguaglio che a me non pare giusto. Non lo hanno valorizzato in B, ma anzi, semmai svalorizzato, ha giocato solo cinque spezzoni di gara: chiedo un po' di rispetto”.