INTERVISTA TC - Allegretti: "Monza da alta B. Spiace per Avellino"

06.04.2020 23:15 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
INTERVISTA TC - Allegretti: "Monza da alta B. Spiace per Avellino"

Riccardo Allegretti, ex tra le altre di Monza, Triestina e Modena, ai microfoni di TuttoC.com ha analizzato la situazione dei suoi ex club.

Mentre sei a casa, in questi giorni, ti vengono in mente i ricordi delle squadre in cui hai giocato?
"In questo momento penso più a cercare di aggiornarmi da allenatore  su cose che devo migliorare. Se inizio a pensare alle squadre in cui ho giocato mi viene la malinconia, soprattutto perché mi sarei dovuto godere di più i momenti belli".

Ti aspettavi il Monza primo?
"Assolutamente sì, è una squadra che potrebbe tranquillamente giocare in Serie B ad alti livelli. Iocolano, Chiricò e Lepore mi hanno ben impressionato. È stato un campionato abbastanza combattuto ma con una squadra fuori categoria".

L'Avellino ha vissuto un'annata difficile tra cessione e campionato.
"Dispiace che viva spesso situazioni delicate ma in tutto questo ha trovato un allenatore e dei calciatori che non mollano mai".

E il Bari?
"Buon campionato ma ha trovato una squadra che è andata più forte e soprattutto è riuscita a far dei filotti che l'hanno portata ad avere nove punti in più. Il club pugliese ha comunque disputato un ottimo campionato e se si riprenderà sarà una delle favorite per il salto in Serie B".

Niente primo posto nemmeno per la Triestina.
"È partita così così ma anche durante il campionato ha avuto momenti difficili. Adesso si stava risollevando e parecchio. Se fosse contiuato il campionato avrebbe sicuramente scalato la classifica. Resta comunque in una posizione buona se si dovessero disputare i playoff. Ma credo che in quel girone arriverà primo il Vicenza".

Chiusura col Lecco.
"Ha vissuto una situazione abbastanza complicata, poi è arrivato mister D'Agostino che ha fatto molto bene. Si è rinforzata a gennaio e adesso può tranquillamente salvarsi.