INTERVISTA TC - Bombardini: "Imolese, importante vincere e partire bene"

05.09.2022 12:00 di Redazione TC Twitter:    vedi letture
Davide Bombardini
TMW/TuttoC.com
Davide Bombardini
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com

Davide Bombardini, ex centrocampista con un passato nelle file di Imolese ed AlbinoLeffe, è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per commentare la prima giornata di Serie C: "E' stata un'estate tormentata per questa Lega Pro ancora una volta, speriamo che primo o poi la situazione vada a migliorare. Ma finalmente si è giocato e ci si è lasciati tutto alle spalle".

Partiamo dall'Albinoleffe. 
"Peccato per quel gol subito, ma sono sicuro si rifaranno subito. Sono una squadra giovane con un progetto giovane, cambiata molto dallo scorso anno. E' andato via Marcolini, mister d’esperienza e si è preso un mister (Biava, ndr) che ha voglia di dimostrare essendo alla sua prima esperienza. Con la Feralpisalò il primo tempo è stato equilibrato, nel secondo dopo aver subito il gol hanno provato a reagire. Peccato".

Imolese-Alessandria?
"Era importante vincere e partire bene per il morale. La squadra rossoblù è giovane, magari c'è un po’ di scetticismo, come sempre in questi casi. Ieri era importante vincere e partire bene ed è quello che è stato fatto. L'avversario non era semplice visto che non voleva sfigurare alla sua prima uscita essendo retrocessa. L'Imolese porta a casa il primo successo, dimostrando che è stato fatto un bel lavoro di gruppo. Peccato in C non ci sia ancora il Var: avrei da ridire su due gol annullati, sicuramente uno mi sembra buono ed anche sull’altro ho dei dubbi".