INTERVISTA TC - Drago: "Il miglior calcio? È quello del Catanzaro"

16.09.2019 07:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
INTERVISTA TC - Drago: "Il miglior calcio? È quello del Catanzaro"

Massimo Drago è, in ordine sparso, il tecnico che ha lanciato Stefano Sensi in Serie B, uno degli ultimi tecnici della Reggina e anche uno degli allenatori più in vista tra gli svincolati. TuttoC.com lo ha intervistato in esclusiva per capirne di più su tutti e tre gli argomenti.

Mister, da sabato sera non si fa altro che parlare di Sensi e dei suoi gol con l'Inter. Lei che lo ha fatto esordire in B, al Cesena, se lo sarebbe mai aspettato?
"Sapevo che era un predestinato. All'epoca ebbi da discutere con un procuratore perché dissi che sarebbe arrivato ai livelli di Verratti. È un giocatore dalle caratteristiche spagnole per come interpreta il ruolo".

Questa sera big match Reggina-Bari.
"Saranno le due squadre che si giocheranno il primo posto fino alla fine visto il mercato dispendioso che hanno fatto. Aspettiamoci una grande partita".

Nel frattempo tante sorprese ma anche tante conferme nell'ultima giornata...
"Su tutte metto la vittoria del Cesena al cardiopalma contro una buonissima squadra come la Triestina. Poi non mi aspettavo la sconfitta della Ternana dopo l'ottimo avvio contro il Monopoli. E mi è piaciuto molto il Catanzaro, sia per la vittoria che per la qualità delle giocate".

Lotta al vertice. Quali le favorite?
"Nel Girone A il Monza si sa che è costruita per stravincere il campionato. Nel Girone B metto il Padova, allenato da un grandissimo tecnico. Nel Girone C, come detto, Bari e Reggina se la giocheranno. Però attenzione al Catanzaro: ha la fortuna di poter lavorare col gruppo dello scorso anno, gruppo che segue alla lettera il proprio allenatore. È, al momento, la squadra che esprime il miglior calcio".