Coppa Italia Lega Pro, Lumezzane-Sudtirol: la cronaca

Lumezzane-Sudtirol 1-2
13.10.2010 21:30 di Corrado Della Bruna  articolo letto 1542 volte
Manuel Fischnaller, l'azzurrino U20 ancora in rete
Manuel Fischnaller, l'azzurrino U20 ancora in rete

Il Sudtirol prosegue il suo cammino nella Coppa Italia Lega Pro, espugnando per 2-1 il campo del Lumezzane. Bresciani per primi in vantaggio, poi abili gli altoatesini nel pervenire al pareggio a fine primo tempo, prima di ribaltare il risultato nella ripresa.

LA CRONACA. Contro il Lumezzane, detentore del titolo della Coppa Italia Lega Pro vinta nella scorsa edizione, mister Sebastiani dà spazio ai giocatori sinora meno utilizzati in quest’inizio di stagione, eccezion fatta per Burato. Dopo lo spezzone finale di gara giocato domenica scorsa a Cremona, dove ha fatto il suo debutto ufficiale in questa stagione, Tonino Sorrentino viene schierato dal primo minuto al centro dell’attacco. Dell’undici titolare fanno parte anche due calciatori della formazione Berretti, vale a dire il difensore centrale Perathoner e l’esterno sinistro Kaufmann.

1° TEMPO. Dopo le schermaglie iniziali, il Lumezzane si porta a condurre al 10’: palla persa da Brugger, con il Sudtirol sbilanciato, Mancini trova spazio per affondare sulla sinistra e mettere palla in mezzo all’area per il comodo tap-in di Inglese. La reazione del Sudtirol è poco convinta e sterile in fase offensiva. Il possesso palla biancorosso non è sostenuto da un adeguato dinamismo e risulta così farraginoso. Il Lumezzane può in questo modo gestire comodamente il vantaggio, senza dannarsi l’anima, tant’è che dopo il gol i bresciani non vanno oltre un calcio di punizione di Mancini fuori misura. Sino alla mezz’ora si assiste ad una partita avara di bel gioco e di emozioni, con il Sudtirol mai pericoloso. Ma prima dell’intervallo l’unica fiammata biancorossa di tutto il primo tempo vale l’1-1: Manuel Fischnaller, reduce dallo spezzone finale di gara giocato ieri con la Nazionale Under 20 nel vittorioso match di Cervia contro la Svizzera, è abile ad accentrarsi dalla sinistra palla al piede per poi scoccare una conclusione di destro che va ad infilarsi nell’angolino più lontano. Gran gol per il 19enne di Signato, e prima frazione che si conclude sull’1-1.

2° TEMPO. Si riparte, dopo l’intervallo, con Virdis che subentra a Sorrentino al centro dell’attacco del Sudtirol. La musica cambia nella ripresa, rispetto ad un primo tempo anonimo, ma solo per il Lumezzane, che inizia a premere con insistenza, creando palle-gol a ripetizione. Ma Lauria, Inglese, Mancini e Lo Iacono sprecano l’inverosimile sotto porta. Buon per gli ospiti, che al 35’ si portano a condurre: punizione-cross di El Kaddouri per il “taglio” sul primo palo di Virdis che insacca di testa. Biancorossi in vantaggio per 2-1 Nei minuti finali la squadra di Sebastiani è brava a contenere gli ultimi assalti del Lumezzane, e a portare a casa vittoria e qualificazione.

Nel prossimo turno di Coppa (sedicesimi di finale) il Sudtirol affronterà – fra due settimane - il Bassano, che ha eliminato il Feralpisalò. Ma la sfida più importante con i veneti è quella di questa domenica, 17 ottobre, al Druso (ore 15) per la nona giornata del campionato di Prima Divisione.

LUMEZZANE – SUDTIROL 1-2

Lumezzane: Di Gennaro, Zanardini, Pini, Dadson (11’pt Faroni), Luciani, Checcucci (20’st Pisacane), Lo Iacono, Sevieri, Inglese, Lauria, Mancini (30’st Galabinov). All.: Nicola

Sudtirol: Mair, Brugger, Kaufmann, Burato, Nazari, Perathoner, El Kaddouri, Hannes Fischnaller, Sorrentino (1’st Virdis), Baccolo (43’st Fink), Manuel Fischnaller (36’st Conci) All.: Sebastiani

Arbitro: Marco Bellotti di Verona

Reti: 10’ Inglese, 42’ Manuel Fischnaller, 80’ Virdis