Udinese, Marino: "Conoscevamo Sudtirol e la bravura del suo allenatore"

19.08.2019 17:50 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Udinese, Marino: "Conoscevamo Sudtirol e la bravura del suo allenatore"

Al termine della vittoria per 3-1 contro il Sudtirol, il responsabile dell'area tecnica dell'Udinese, Pierpaolo Marino, ha parlato così ai microfoni di Udinews: "Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, perché conoscevamo la squadra avversaria e la bravura del suo allenatore (Vecchi NdR), perché nessuna partita è scontata come abbiamo visto anche in altre gare del tabellone. La vittoria vale il doppio, perché ci restituisce una qualificazione al prossimo turno e la consapevolezza di saper reagire alle potenziali insidie. L'Udinese, al di là di qualche piccola sbavatura tipica di questo mese di agosto, è stata presente e i ragazzi hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo, mettendo in campo il massimo dell'impegno. Forse le energie sono state spese male e ne sono state spese troppe, ma fa parte della storia di questo tipo di partite, in cui la squadra sfavorita fa la gara della vita. Ho visto la Fiorentina soffrire contro il Monza e il Brescia uscire con il Perugia, quindi il nostro risultato va visto positivamente e in maniera propedeutica in vista dell'impegno di campionato contro il Milan. Voglio ringraziare il pubblico, che è accorso numeroso allo stadio e ha incitato sempre la squadra. Uniti cresceremo e qualche bella sorpresa la faremo".