AlbinoLeffe, Manconi: "Siamo ancora in ballo e vogliamo giocarcela"

13.05.2021 19:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
AlbinoLeffe, Manconi: "Siamo ancora in ballo e vogliamo giocarcela"
TMW/TuttoC.com

Jacopo Manconi, capocannoniere del girone A con 15 reti segnate, parla a TMW di quella che è stata sua la miglior stagione in termini realizzativi: "Quella di sposare il progetto AlbinoLeffe è stata per me una scelta importantissima, dovevo rilanciarmi e loro hanno creduto e puntato fortemente su di me. Il gruppo mi ha accolto bene sin da subito, il mister mi ha fatto sentire fiducia, tutte cose che ti permettono di fare il salto. Se mi aspettavo una stagione così? Probabilmente no, però è anche vero che nelle società che mi hanno dato fiducia ho fatto bene. Poi ero carico dalla stagione scorsa, vedevo il mio percorso un po' spezzato: quando il Covid-19 costrinse allo stop la Serie C ero quasi all'apice, alla Giana Erminio avevo trovato un bell'ambiente e stavo rendendo bene, aiutando la squadra a creare qualcosa di bello. La salvezza, senza giocare i playout come successe, la vedevo possibile. Qualcosa avevo dimostrato a Gorgonzola, volevo riconfermarmi".

L'attaccante si sofferma anche sul rendimento della squadra:"Per me siamo stati in linea con le aspettative iniziali, per quanto concerne la regular season: ora è normale che si dia il tutto per tutto, siamo in ballo e vogliamo giocarcela. Però il campionato è stato perfetto così, il primo obiettivo era quello della salvezza, anche se poi in realtà ci siamo concentrati più che altro sul far bene partita dopo partita, per poi arrivare a lottarsela fino in fondo. E' stato un giusto percorso. La cosa che dobbiamo fare adesso è giocare senza pressione, scendere in campo per vincere senza pensare al resto, come abbiamo fatto finora. Purtroppo le date del prosieguo dei playoff sono state slittate, io avrei preferito scendere in campo subito e giocare poi ogni tre giorni per tenere alta la tensione, quella positiva, ma sono certo che saremo mentalmente bravi a reggere questa sosta".